sabato 9 dicembre 2006

Per un amico che non c'è più.

Ho pensato di pubblicare questo blog per un amico che ha deciso di lasciarci nella maniera più tragica possibile, quella del suicidio.

La cosa mi ha colpito e spaventato molto, soprattutto mi ha creato una serie di dubbi e di incertezze che credo molti possono condividere.
Si può a 40 anni scegliere di chiudere con la vita ? Perché ?
Molte sono le possibili risposte che ho provato a darmi, tutte anche molto ovvie e banali, la depressione, la società, il lavoro, gli affetti, noi (gli amici)....ma alla fine non sono arrivato ad alcuna conclusione efficace, che forse nemmeno c'è.
Mi piacerebbe allora che i partecipanti a questo blog dessero il loro contributo in memoria di questa persona, ma anche e soprattuto per riflettere sulle nostre fragilità e su come possiamo affrontarle.

Penso potrebbe essere d' aiuto per tutti e, per chi lo conosceva, un modo per ricordarlo.

Come vedete non ho specificato il nome della persona e neppure i dettagli dell' accaduto, perché voglio che il discorso sia generico e non si sposti sul caso in se, chi lo conosceva sa bene di chi parliamo, agli altri chiedo solo di contribuire ...del resto questo è il vero scopo di un blog.

Aspetto numerosi i vostri interventi.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Come si fa a commentare con la censura dei moderatori???

Eta ha detto...

Le cose sono due: o chi ha scritto questo commento è in malafede, allora non so cosa farci, o in alternativa non sa come funzionano i Blog, che purtroppo frequentemente vengono utilizzati per inserire messaggi pubblicitari vari, spesso con link a siti porno. Ecco non mi sembra questo un blog adatto...e non avendo tempo di controllare continuamente i messaggi (che comunque potrei sempre togliere) ho giocoforza dovuto scegliere la moderazione. Garantisco in ogni caso a chiunque, anche a chi ha scritto questa critica, che il proprio messaggio, se inerente il blog ed anche se critico, sarà pubblicato integralmente e senza modifiche.

Anonimo ha detto...

Purtroppo non mi sembra che ci sia molto interesse....

Eta ha detto...

Visto che non si parla di calcio...ma credo ci sia comunque timore di dire certe cose, o anche di non sapere cosa dire in questi casi...vediamo con il tempo...altrimenti rimarrà un tentativo andato a vuoto, succede.

Anonimo ha detto...

Le cose sono due: o ce sei o ce fai. Chi sa come funzionano i blog sa anche che il blog è fatto apposta perche tutti possono inserire commenti. Se ti da fastidio la pubblicità o il porno stai a casa tua, che vedi che nessuno ti disturba e manco ti cerca. Tu garantisci? E sai quante dittature garantiscono il bene di tutti? E poi, crei il blog, ti nomini moderatore assoluto e poi dici che non hai manco il tempo di controllare?

Eta ha detto...

Come vedi ti sbagli ancora, tutto viene pubblicato, magari se invece di nasconderti dietro l'anonimato tu mi scrivessi alla mia email, forse potremmo anche chiarire meglio le cose....non stai dando in questo modo alcun contributo al blog....anzi....poi vedi te, forse puoi occuparti di qualcosa di più importante o più serio della mia iniziativa.

Anonimo ha detto...

vabbe, ho capito che proprio non ci arrivi.
tanto vedrai da te che alle tue condizioni non ti scriverà nessuno

laura ha detto...

lau
non capisca per quale motivo lo spazio dedicato ad un amico che non c'è più è diventato lo spazio per la polemica.
probabilmente l'anonimo non conosceva nemmeno il nostro amico, altrimenti non si sarebbe perso in queste chiacchiere. se, invece, lo conosceva, sicuramente, non ci teneva molto.
voglio ringraziare di cuore Eta per avere avuto l'idea di fare questo blog dedicato a Lui.